Skip to content

Agricoltura, Fitto: Qualcuno aiuti Emiliano e Nardone a incontrarsi e a parlarsi! È lui che dice che le cose vanno male non io

14 luglio 2020

Di seguito la dichiarazione del candidato presidente del centrodestra per la Puglia, Raffaele Fitto

“Qualcuno aiuti l’assessore all’Agricoltura, Emiliano, e il suo direttore di Dipartimento, Nardone, a parlarsi, perché non è ‘Fitto che spera che le cose vadano male’, ma è il direttore Nardone ad aver ammesso candidamente in Commissione regionale Agricoltura che la Puglia è già certa di perdere a fine anno 50 milioni di euro di aiuti europei. E, poi, durante l’incontro bilaterale con Bruxelles sempre Nardone ha precisato che non sono 50 ma 100 milioni quelli che si perderanno a fine anno. Così come è l’Agea a fare il report al 30 giugno e a rilevare che al 31 dicembre si potrebbero perdere oltre 180 milioni.
Ancora, anche noi siamo perfettamente consapevoli che i ritardi già nel PSR dello scorso anno attengono alle ‘cause giudiziarie’, ma è sempre Nardone, in Commissione regionale all’Agricoltura, ad aver ammesso che la colpa era di criteri sbagliati nei bandi fatti dalla Regione.
Infine, Emiliano è quello che il 2 aprile del 2015 – in campagna elettorale – dichiarò in un’intervista a un quotidiano, che aveva la ricetta per sconfiggere la Xylella entro 2 mesi, e allora gli vogliamo ricordare solo che a giugno quando si insediò in Regione il batterio era presente solo nella provincia di Lecce e con un primo focolaio ad Oria, quindi negli anni della sua presidenza ha percorso oltre 100 km fino a Locorotondo. Non lo dice Raffaele Fitto, lo dice la determinazione del dirigente del Servizio Agricoltura della Regione Puglia dell’1° giugno 2015, n. 195 (vedi allegati), che ridefiniva e aggiornava le aree delimitate per Xylella fastidiosa.
Non è mio costume inserirmi nelle scelte politiche ed elettorali dell’avversario, ma un consiglio a Emiliano voglio darlo: oggi presentando le sue liste ne ha presentata una dal nome “NUOVO ULIVO PER LA PUGLIA”. Sarebbe il caso di evitare, come dire: oltre al danno, la beffa!”

Cartina Xylella 2015
Determina 1 giugno 2015
Determina 1 giugno 2015 Xylella

Agricoltura, Fitto: Qualcuno aiuti Emiliano e Nardone a incontrarsi e a parlarsi! È lui che dice che le cose vanno male non io

14 luglio 2020

Di seguito la dichiarazione del candidato presidente del centrodestra per la Puglia, Raffaele Fitto

“Qualcuno aiuti l’assessore all’Agricoltura, Emiliano, e il suo direttore di Dipartimento, Nardone, a parlarsi, perché non è ‘Fitto che spera che le cose vadano male’, ma è il direttore Nardone ad aver ammesso candidamente in Commissione regionale Agricoltura che la Puglia è già certa di perdere a fine anno 50 milioni di euro di aiuti europei. E, poi, durante l’incontro bilaterale con Bruxelles sempre Nardone ha precisato che non sono 50 ma 100 milioni quelli che si perderanno a fine anno. Così come è l’Agea a fare il report al 30 giugno e a rilevare che al 31 dicembre si potrebbero perdere oltre 180 milioni.
Ancora, anche noi siamo perfettamente consapevoli che i ritardi già nel PSR dello scorso anno attengono alle ‘cause giudiziarie’, ma è sempre Nardone, in Commissione regionale all’Agricoltura, ad aver ammesso che la colpa era di criteri sbagliati nei bandi fatti dalla Regione.
Infine, Emiliano è quello che il 2 aprile del 2015 – in campagna elettorale – dichiarò in un’intervista a un quotidiano, che aveva la ricetta per sconfiggere la Xylella entro 2 mesi, e allora gli vogliamo ricordare solo che a giugno quando si insediò in Regione il batterio era presente solo nella provincia di Lecce e con un primo focolaio ad Oria, quindi negli anni della sua presidenza ha percorso oltre 100 km fino a Locorotondo. Non lo dice Raffaele Fitto, lo dice la determinazione del dirigente del Servizio Agricoltura della Regione Puglia dell’1° giugno 2015, n. 195 (vedi allegati), che ridefiniva e aggiornava le aree delimitate per Xylella fastidiosa.
Non è mio costume inserirmi nelle scelte politiche ed elettorali dell’avversario, ma un consiglio a Emiliano voglio darlo: oggi presentando le sue liste ne ha presentata una dal nome “NUOVO ULIVO PER LA PUGLIA”. Sarebbe il caso di evitare, come dire: oltre al danno, la beffa!”

Cartina Xylella 2015
Determina 1 giugno 2015
Determina 1 giugno 2015 Xylella

Agricoltura, Fitto: Qualcuno aiuti Emiliano e Nardone a incontrarsi e a parlarsi! È lui che dice che le cose vanno male non io

14 luglio 2020

Di seguito la dichiarazione del candidato presidente del centrodestra per la Puglia, Raffaele Fitto

“Qualcuno aiuti l’assessore all’Agricoltura, Emiliano, e il suo direttore di Dipartimento, Nardone, a parlarsi, perché non è ‘Fitto che spera che le cose vadano male’, ma è il direttore Nardone ad aver ammesso candidamente in Commissione regionale Agricoltura che la Puglia è già certa di perdere a fine anno 50 milioni di euro di aiuti europei. E, poi, durante l’incontro bilaterale con Bruxelles sempre Nardone ha precisato che non sono 50 ma 100 milioni quelli che si perderanno a fine anno. Così come è l’Agea a fare il report al 30 giugno e a rilevare che al 31 dicembre si potrebbero perdere oltre 180 milioni.
Ancora, anche noi siamo perfettamente consapevoli che i ritardi già nel PSR dello scorso anno attengono alle ‘cause giudiziarie’, ma è sempre Nardone, in Commissione regionale all’Agricoltura, ad aver ammesso che la colpa era di criteri sbagliati nei bandi fatti dalla Regione.
Infine, Emiliano è quello che il 2 aprile del 2015 – in campagna elettorale – dichiarò in un’intervista a un quotidiano, che aveva la ricetta per sconfiggere la Xylella entro 2 mesi, e allora gli vogliamo ricordare solo che a giugno quando si insediò in Regione il batterio era presente solo nella provincia di Lecce e con un primo focolaio ad Oria, quindi negli anni della sua presidenza ha percorso oltre 100 km fino a Locorotondo. Non lo dice Raffaele Fitto, lo dice la determinazione del dirigente del Servizio Agricoltura della Regione Puglia dell’1° giugno 2015, n. 195 (vedi allegati), che ridefiniva e aggiornava le aree delimitate per Xylella fastidiosa.
Non è mio costume inserirmi nelle scelte politiche ed elettorali dell’avversario, ma un consiglio a Emiliano voglio darlo: oggi presentando le sue liste ne ha presentata una dal nome “NUOVO ULIVO PER LA PUGLIA”. Sarebbe il caso di evitare, come dire: oltre al danno, la beffa!”

Cartina Xylella 2015
Determina 1 giugno 2015
Determina 1 giugno 2015 Xylella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *