Skip to content

Primitivo di Manduria, Fitto: Un vino che identifica e caratterizza un territorio. Dop e Igp tutelati da normative UE e Nazionali

02 maggio 2020

Dichiarazione del co-presidente del gruppo europeo ECR-FRATELLI D’ITALIA, Raffaele Fitto

“PRIMITIVO e MANDURIA sono inscindibili! Il vino Primitivo è quello che si produce dall’omonimo vitigno del tarantino che identifica un intero territorio, coniugando le qualità enogastronomiche con la bellezza del paesaggio del Salento, diventando così un brand che va oltre la semplice produzione del vino d’eccellenza.
Per questo bene ha fatto la ministra all’Agricoltura, Teresa Bellanova, nel rispetto dell’attuale normativa comunitaria e nazionale che tutela di prodotti agricoli certificati Dop e Igp, a ribadire che non si potrà mai autorizzare la produzione e la commercializzazione di un vino siciliano come Primitivo.
Al presidente Emiliano, guerrafondaio fuori tempo – che ricordiamo è anche assessore all’Agricoltura e anche coordinatore degli assessori all’Agricoltura delle Regioni italiane – ricordiamo che non c’è nessun bisogno di nessuna guerra di religione contro il governatore della Sicilia perché è sufficiente far rispettare le suddette normative”.

Primitivo di Manduria, Fitto: Un vino che identifica e caratterizza un territorio. Dop e Igp tutelati da normative UE e Nazionali

02 maggio 2020

Dichiarazione del co-presidente del gruppo europeo ECR-FRATELLI D’ITALIA, Raffaele Fitto

“PRIMITIVO e MANDURIA sono inscindibili! Il vino Primitivo è quello che si produce dall’omonimo vitigno del tarantino che identifica un intero territorio, coniugando le qualità enogastronomiche con la bellezza del paesaggio del Salento, diventando così un brand che va oltre la semplice produzione del vino d’eccellenza.
Per questo bene ha fatto la ministra all’Agricoltura, Teresa Bellanova, nel rispetto dell’attuale normativa comunitaria e nazionale che tutela di prodotti agricoli certificati Dop e Igp, a ribadire che non si potrà mai autorizzare la produzione e la commercializzazione di un vino siciliano come Primitivo.
Al presidente Emiliano, guerrafondaio fuori tempo – che ricordiamo è anche assessore all’Agricoltura e anche coordinatore degli assessori all’Agricoltura delle Regioni italiane – ricordiamo che non c’è nessun bisogno di nessuna guerra di religione contro il governatore della Sicilia perché è sufficiente far rispettare le suddette normative”.

Primitivo di Manduria, Fitto: Un vino che identifica e caratterizza un territorio. Dop e Igp tutelati da normative UE e Nazionali

02 maggio 2020

Dichiarazione del co-presidente del gruppo europeo ECR-FRATELLI D’ITALIA, Raffaele Fitto

“PRIMITIVO e MANDURIA sono inscindibili! Il vino Primitivo è quello che si produce dall’omonimo vitigno del tarantino che identifica un intero territorio, coniugando le qualità enogastronomiche con la bellezza del paesaggio del Salento, diventando così un brand che va oltre la semplice produzione del vino d’eccellenza.
Per questo bene ha fatto la ministra all’Agricoltura, Teresa Bellanova, nel rispetto dell’attuale normativa comunitaria e nazionale che tutela di prodotti agricoli certificati Dop e Igp, a ribadire che non si potrà mai autorizzare la produzione e la commercializzazione di un vino siciliano come Primitivo.
Al presidente Emiliano, guerrafondaio fuori tempo – che ricordiamo è anche assessore all’Agricoltura e anche coordinatore degli assessori all’Agricoltura delle Regioni italiane – ricordiamo che non c’è nessun bisogno di nessuna guerra di religione contro il governatore della Sicilia perché è sufficiente far rispettare le suddette normative”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *